Spiritualità Radicata

Spiritualità Radicata

La spiritualità non è qualcosa che interessi a tutte, ma personalmente ritengo sia un ingrediente necessario in una vita sana, radicata e consapevole.

Sono sempre stata una persona spirituale, sin da bambina. Cresciuta da cattolica, mi sono allontanata dalla religione di nascita durante l’adolescenza. Ho esplorato diversi cammini, iniziando dalla Wicca (erano gli inizi 2000 e si trovavano praticamente solo informazioni su questa tradizione), passando poi per il neopaganesimo celtico, il druidismo e la tradizione avaloniana.

Infine ho conosciuto lo sciamanesimo transculturale, una pratica spirituale libera da influenze culturali specifiche.

Tramite quello ho trovato il mio cammino al di fuori di qualsiasi tradizione. 
Non seguo quindi nessuna corrente specifica, ma mi rifaccio a principi universali di amore per la Madre Terra e i suoi cicli, l’esplorazione dell’esperienza umana in tutti i suoi aspetti ed il lavoro con gli archetipi femminili (figure mitologiche di varie parti del mondo). Inoltre mi sono allontanata dal pensiero dicotomico, preferendo un’ottica più inclusiva. In pratica, la Spiritualità Radicata prende le distanze dalla stragrande maggioranza degli insegnamenti che si ritrovano nella New Age, che sono spesso concetti presi da antiche culture e manipolati e distorti da un’ottica patriarcale che li rende attraenti, ma dannosi, poiché portano lontano dal proprio centro e dalle proprie radici.

In pratica la Spiritualità Radicata per me è:

Ne parlo spesso nei miei canali social e ci sono novità in programma per il futuro!

Se sei interessata, continua a seguirmi! E se hai domande su questo argomento, sentiti libera di contattarmi.